Mistero della luce - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Milizia Dell'Immacolata di Sicilia

Vai ai contenuti

Mistero della luce

rosario

1 MISTERO DELLA LUCE

Dio non tiene al riparo suo figlio lo mette sulle strade degli uomini perché raccolga la loro vita e la presenti al Padre! «La vita su questa terra non è lunga. Si tratta soltanto di disporci bene all’eternità. Lasciamoci condurre dall’Immacolata e aiutiamo il nostro prossimo a conoscerla ed a amarla affinché mediante l’amore a Lei si intensifichi l’amore per il SS.mo cuore di Gesù» SK 936.

2 MISTERO DELLA LUCE

Gesù è venuto per portare la gioia della vita che scopriamo vivendo giorno dopo giorno il Vangelo. «La preghiera è un mezzo sconosciuto, e tuttavia il più efficace per ristabilire la pace nella anime, per dare ad esse la felicità poiché serve per avvicinarle all’amore di Dio. La preghiera fa rinascere il mondo» SK 903.

3 MISTERO

Aprite il vostro cuore al Dio dell’amore e della misericordia! «Tanto più una persona si avvicina all’Immacolata, tanto più diviene pura, tanto più la sua fede si fa viva, l’amore, tutte le virtù su irrobustiscono e si vivificano» (SK 1179).

4 MISTERO DELLA LUCE

«Il cuore divino di Gesù, che arde di Amore verso di noi ci dona come madre e protettrice la propria carissima e dilettissima Madre alla quale non è capace di rifiutare nulla. Le ha dato un cuore molto grande, così che non possa scorgere sulla terra nemmeno una piccola lacrima, che non possa non preoccuparsi di asciugarla e di portare la salvezza e la santificazione ad ogni uomo» SK 1094.

5 MISTERO DELLA LUCE
Maria primo tabernacolo della storia, tu porti Gesù ancora invisibile agli occhi degli uomini all’adorazione di Elisabetta e con sguardo rapito lo contempli appena nato stringendolo fra le tue braccia. «Abbandonati ogni giorno maggiormente nelle mani di Gesù e dell’Immacolata. Non affliggerti per le contrarietà e le difficoltà, ma lascia ogni cosa all’Immacolata. Ella può tutto: farà ciò che vorrà. Non lasciarti sfuggire nessuna occasione per dilatare il Regno dell’Immacolata nelle anime e, per mezzo di esso, il regno del Cuore di Gesù: con la penna, con la parola, con l’esempio, con la sofferenza, con le umiliazioni. Dimentica te stesso e pensa soltanto a conquistare, i cuori all’Immacolata e per ciò stesso al sacratissimo Cuore di Gesù che arde d’amore in ogni tabernacolo» SK 975.
(Immagini provenienti dal Santuario B. Vergine del Rosario Fontanellato PR)

 

tratto da http://www.ecclesifile.it/ " rosario meditato con San Massimilian Kokolbe"
Torna ai contenuti