Home Page - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Milizia dell'Immacolata
di Sicilia
Vai ai contenuti
Novità
Conferenza su Chiesa e Massoneria
“Chiesa e massoneria” è il tema della conferenza in programma lunedì 15 aprile alle ore 20.30 presso il salone della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, in viale Regina Margherita, 41 a Bellariva (Rimini). Per parlare del delicato tema è stato invitato fra Zbigniew Suchecki, OFMConv, milite dell’Immacolata, docente di Diritto Canonico al Seraphicum e Antonianum di Roma, tra i massimi esperti nel settore.
17 marzo - Alcamo - riuniti i gruppi di Sicilia Ovest . E' il primo ritiro spirituale-quaresimale della neozona, serenamente vissuto in fraterna allegria e con un grande predicatore-confessore che si è prodigato per il suo buon successo. Grazie al parroco ospitante e alla Mi di Alcamo che ha sostenuto il peso logistico dell'evento conclusosi con la visita al locale castello
3 febbraio: suor Maria Chiara della Speranza , già consacrata all'Immacolata presso il gruppo M.I. Lo Verde di Palermo, ha emesso i voti temporanei nella comunità religiosa delle 5 Pietre al santuario di Tagliavia. Che abbia il sostegno di preghiera da parte di tutti i militi dell'Immacolata; lei e i suoi cari genitori, consacrati anch'essi a Maria! La Milizia era rappresentata dal delegato di Sicilia ovest e da 3 militi...oltre che dai due genitori. Il rinfresco dopo la funzione è stato digestivo (e buono), ma anche climatico.
30 gennaio: don Lillo D'Ugo, arciprete di Belmonte Mezzagno, milite dell'Immacolata, è ora Canonico del capitolo Metropolitano di Palermo. Numerosissimi fedeli hanno festeggiato il neo-monsignore al termine della celebrazione, alla quale in rappresentanza della MI siciliana era presente il delegato Sicilia ovest e il gruppo di Belmonte Mezzagno.Nella foto (giustamente) ai piedi dell'Immacolata e a fianco di San Michele.


Domenica 31 Marzo 2019
Parabola del padre misericordioso
La gioia di sentirsi in comunione con Dio e con i fratelli
Lc 15,1-3.11-32
a cura della dott.ssa Caterina Lopes > entra
Marce per la vita a Washington e Parigi
Da 46 anni si marcia per la Vita a Washington ed i media italiani tacciono in piena sudditanza al politicamente corretto!

Washington venerdì 18 - quest’anno la marea umana (circa 200.000 persone), riversatasi nella capitale degli Stati Uniti, composta per lo più da giovani provenienti da ogni angolo della Federazione, ha marciato contro l'aborto. Anche quest’anno ha partecipato alla imponente manifestazione il Vicepresidente americano Mike Pence, che, prima di prendere la parola, ha presentato un messaggio registrato, in cui il Presidente, Donald Trump, ha ricordato l’importanza della dignità umana e la difesa del diritto alla vita di ognuno e di tutti. Continua a leggere

Il Mistero della Madonnina più conosciuta del Mondo
Un groviglio di vite che sfiora anche Pablo Neruda
di A. Socci

Dal Blog LO STRANIERO - >continua a leggere
Il Carisma nella M.I.
Il carisma, non è un dono da sottovalutare ! ” il termine greco usato da San Paolo, significa favore, dono gratuito, beneficio. Qualunque sia la loro natura, a volte straordinaria, come il dono dei miracoli  o delle
lingue, i carismi sono ordinati alla grazia santificante e hanno come fine il bene comune della Chiesa. Sono al servizio della carità che edifica la Chiesa”. Dal CCC (n 2003)  Lo Spirito Santo, quindi, agisce ed elargisce i suoi doni, sempre e comunque:  opera in tutti i tempi ! Ma non basta….. la grazia ricevuta, ricopre l’ intero corpo mistico della  Chiesa! Straordinario: una valenza a 360 gradi! continua  a leggere
UN CAVALIERE PER KOLBE

La forza ostentata dalla massoneria che organizza a Roma manifestazioni anticlericali, è la molla che fa scattare lo zelo di San Massimiliano.
Ad un’organizzazione ordinata ed efficiente come un esercito bisognava contrapporre, mutatis mutandis, una milizia che ne sventasse le strategie.
E quale condottiero migliore dell’Immacolata, destinata da sempre a schiacciare la testa al serpente infernale? E quale strumento naturale migliore della comunicazione di massa? leggi tutto
Pregare il Rosario ogni giorno in ottobre contro il male che ci divide

Il Santo Padre ha deciso di invitare tutti i fedeli, di tutto il mondo, a pregare il Santo Rosario ogni giorno, durante l’intero mese mariano di ottobre; e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Santa Madre di Dio e a San Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi. continua
      MARCIA 2018

Informazioni sul Gender

     Informazione :   IL Gender                Utero in affitto
PER APPROFONDIRE LA QUESTIONE:

LA TEORIA GENDER ESISTE, ANCHE A SCUOLA: LA PROVA DEFINITIVA
Torna ai contenuti