Home Page - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

News dalle sedi locali
Bagheria 18 febbraio - A Palazzo  Aragona Cutò si è tenuta una conferenza dal tema "I bambini non si toccano. Il "genere": dalla teoria alla pratica il passo è breve". Dopo i saluti della d.ssa Galioto, Diego Torre ha introdotto la relazione dell'avv. Gianfranco Amato di Giuristi per la vita. L'evento è avvenuto su iniziativa della zona di Bagheria della MI.
Parrocchia di S. Basilio (Pa):  per la festa di S. Biagio i militi locali hanno prodotto e distribuito circa 1000 biscotti, benedetti nel corso della liturgia, ai fedeli presenti.
Licata (Ag) :conferenza  “Contro la cultura della morte e del nulla: riaffermare il valore della vita umana” con audiovisivi del prof. Alberto Maira, organizzata dalla locale MI per la Giornata della Vita.
Ravanusa (Ag) : Marcia per la Vita dal monumento ai bambini non nati del locale cimitero fino alla parrocchia N.S. di Fatima, sede della locale MI
Isola delle Femmine (Pa): proiezione di audiovisivi sulla vita e relative minacce; aborto ed eutanasia. Durante le S. Messe sono stati distribuiti volantini riecheggianti il messaggio della CEI per la Giornata per la vita.
Palermo: 10 febbraio. riunione dei presidenti delle sedi cittadine. Presentato nuovo itinerario di consacrazione e predisposta l'organizzazione dei ritiri quaresimali
Carini: 10 febbraio: presenti i militi delle due sedi cittadine presso la chiesa Madrice, l'assistente regionale P. Luigi e il locale parroco, proiezione di audiovisivi: "Attacco alla Vita: le minacce al dono più prezioso", curato dai militi, coniugi Dinolfo.
La Corte dei diritti umani di Strasburgo ci ripensa e infligge un colpo secco all'«utero in affitto» > Leggi tutto
ATTO DI CONSACRAZIONE GIORNALIERO ---  Vergine Immacolata, Madre mia Maria, io rinnovo a te oggi e per sempre, la consacrazione di tutto me stesso perchè tu disponga di me per il bene delle anime. Solo ti chiedo o mia Regina e Madre della Chiesa, di cooperare fedelmente alla tua missione per l'avvento del regno di Gesù nel mondo. Ti offro, pertanto o Cuore Immacolato di Maria, le preghiere, le azioni e i sacrifici di questo giorno .  
16 OTTOBRE 1917 - 16 OTTOBRE 2017
Milizia dell'Immacolata
CENTO anni di Missione
FATIMA E KOLBE: UNICA STRATEGIA
Ricorrono nel 2017 due centenari d’eccezione : le apparizioni della Madonna a Fatima e la fondazione della MI. Due eventi interconnessi, nonostante lo stesso Massimiliano Kolbe non ne fosse cosciente, uniti nella strategia della profezia che l’Immacolata porta avanti da qualche secolo.
 Il ruolo più evidente di Maria infatti, almeno dalle apparizioni di rue du Bac del 1830, è quello di ricordare agli uomini: la verità divina, la Sua materna presenza quale strumento di salvezza e i pericoli a cui gli uomini vanno incontro ignorando la legge e la volontà di Dio. >> continua


Centenario apparizione della Madonna a Fatima
  Per celebrare il centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima, il 27 novembre scorso si è aperto un anno giubilare che si concluderà il 26 novembre 2017 e che culminerà con la visita del Papa del 12-13 maggio. Durante questo anno – spiega L’Osservatore Romano – i pellegrini potranno ottenere anche l’indulgenza plenaria, concessa da Francesco, con la confessione sacramentale, la comunione eucaristica e la preghiera secondo le intenzioni del Pontefice. Una particolare attenzione viene riservata ai fedeli che, per ragioni di salute o altre gravi motivazioni, non possono recarsi personalmente al santuario portoghese: per loro è sufficiente accostarsi anche a una piccola immagine della Madonna di Fátima.
 

La milizia dell'Immacolata a Radio Maria
 
Prosegue con successo ormai da 13 anni la serie di trasmissioni a Radio Maria, curate da P. Salvatore Fiumanò sdp, e Diego Torre, presidente regionale. Il titolo scelto da P. Livio Fonzaga, direttore di Radio Maria, è già tutto un programma: ....

LIBRO SCHEDE -  2016/2017
disponibile presso il
centro regionale di Palermo
IL MARTIRIO DI SAN MASSIMILIANO KOLBE
Il martirio non si improvvisa, ma è frutto di una tensione e di una propensione al martirio. Al di là del famoso episodio delle due corone vissuto quando era poco più di un bambino, San Massimiliano ha una vera e propria vocazione al martirio. Come si è preparato ? E' un cammino di amore e di dolore, c'è una progressione nell'amore.  Riusciva ad avere la pace e la capacità di trasformare il dolore in amore sempre crescente. Amore anche per chi gli provocava dolori. Un teologo carmelitano (Jesus Castillano ???) paragona ..continua
La preghiera

è il mezzo più efficace per ristabilire la pace nelle anime, per dare ad esse la felicità, poiché serve per avvicinarle all’amore di Dio. La preghiera fa rinascere il mondo. La preghiera è la condizione indispensabile per la rigenerazione e la vita di ogni anima. Continua a leggere
"Siate santi, perchè io, il Signore Dio vostro, sono santo"
" Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli " ( Mt 5,14). Memori di queste parole di Gesù, la Milizia dell'Immacolata di Sicilia, insieme ad altre associazioni e a cinque parrocchie di Palermo, si è fatta promotrice di una gioiosa manifestazione di fede e di luce proprio nel cuore della città la notte del 31 Ottobre. >>>continua a leggere
San Massimiliano e.... i Santi !!!
Pur attingendo da molte fonti, San Massimiliano si sente debitore in particolare della tradizione teologico-spirituale del francescanesimo.Le affinità tra p. Massimiliano Kolbe e francescanesimo sono molteplici. Egli si rifà non solo a San Francesco, ma anche ai grandi autori francescani, quali San Bonaventura e il Beato Duns Scoto.>continua a leggere
 
Torna ai contenuti | Torna al menu