Home Page - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Novità
Altavilla (PA), 20.4.2018 -

Eletto il nuovo consiglio di gruppo.
Confermata Rosy , presidente uscente e...rientrante.
Palermo, 20.4.2018 Mater Ecclesiae -

Eletto il nuovo consiglio di gruppo. Auguri alla neo presente Maria Gabriella.
Un ricordo grato e commosso ad Antonella che è volata in cielo.

Borgetto (Pa), 19.4.2018 -

Visita al gruppo del presidente regionale a sostegno del nuovo consiglio.

26 marzo - Monreale (Pa)-

Con le nuove consacrazioni il gruppo di Monreale giunge così al suo consolidamento definitivo. Auguri ai neoconsacrati di essere sempre più fedeli alla chiamata dell'Immacolata
9 febbraio 2018  Monreale (PA) -

Nel contesto della visita pastorale di mons. Pennisi, arcivescovo di Monreale, alle parrocchie cittadine, una rappresentanza della MI locale si è incontrato con l'arcivescovo stesso, esponendo finalità e metodi della M.I..
20 gennaio, Ciminna. (PA)
Incontro "Credere nel matrimonio è amare la famiglia". Circa 30 coppie, slide, pizza, cudduriuni e dolci vari. Esistono ancora pezzi di famiglia e di Chiesa per cui conviene sacrificarsi. Il nostro presidente regionale accorre volentieri a catechizzare.
Bagheria 17 dicembre  -
In preparazione al Natale  i militi della zona di Bagheria si sono riuniti nella Chiesa di San Domenico per una giornata comunitaria di preghiera  e di riflessione nel cammino dell'Avvento . vedi le immagini  
Villabate (Pa) 15 dicembre -
Il presidente regionale ha incontrato i consigli dei 4 gruppi che costituiscono la zona di Villabate. Hanno partecipato alla riunione il delegato di zona ed il parroco ospitante, don Leonardo ricotta. Si è convenuto di tenere tale riunione mensilmente.
9 dicembre-Basilica San Francesco (Pa) Un plauso particolare alle 54 militi di Cerda e i gruppi di Aliminusa e San Giuseppe Jato, che non paghe di avere vissuto la novena al loro paese, come ogni anno, si sono recate nella reggia palermitana dell'Immacolata (120 km andata e ritorno). 2 ore e  mezza di fervorosa e concentrata preghiera, diretta dall'arciprete milite don Antonino. Ma cosa non si farebbe per l'Immacolata? A riceverle il presidente regionale e la coordinatrice di Sicilia Nord, oltre al p.guardiano della Basilica e al p. provinciale di Sicilia dei francescani conventuali.
venerdì 8 dicembre - Si terrà la tradizionale accensione e benedizione dell’albero di Natale e del presepe nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi dedicati agli operatori pastorali uccisi in odio alla fede. Per l’occasione è stato creato un presepe speciale per ricordare uomini e donne uccisi per motivi religiosi dal 2000 ad oggi. L’albero di quindici metri è stato offerto dalla Regione Liguria che quest’anno ha donato l’olio per l’accensione della lampada di san Francesco. continua
Ciminna (PA) 6 dicembre - Nel contesto della novena dell'Immacolata, su richiesta del milite-arciprete don Giuseppe Di Giovanni, si è svolta la prima riunione della loca MI di 2° grado. Tenuta dal presidente regionale, presente per l'occasione una delegazione del gruppo MI di San Basilio (PA), la riunione ha visto la presenza di circa 50 consacrati di 1° grado. Nasce una nuova realtà siciliana  per la massima gloria dell'Immacolata.
DAL FORUM VITA FAMIGLIA EDUCAZIONE

              Gli avvenimenti degli ultimi anni mostrano che è in atto una sfida antropologica mai avvenuta. E' in discussione cosa sia la persona umana e la famiglia sua naturale propaggine. La MI non può che riproporre una sana antropologia naturale (e quindi cristiana), studiando e confutando quelle correnti di pensiero, e ancora più la dittatura del relativismo, braccio armato del pensiero "liquido".

Giornata per la vita a Isola delle Femmine
La MI di Isola al termine delle messe domenicali del 2 febbraio ha distribuito un volantino che ricordava il valore insostituibile e sacro di ogni vita umana.
Oltre al volantinaggio, fuori dalla chiesa, sono state vendute con successo delle primule, ed il ricavato è andato alla Caritas.
Su iniziativa del parroco, don Calogero, sono stati inoltre donato palloncini colorati ai bambini con su scritto: W la Vita. Dopo la celebrazione della S. Messa il parroco stesso ha benedetto tutti i bimbi, fra la contentezza degli adulti.
     MARCIA 2018

Uno sguardo sulla diffusione mondiale della Milizia dell’Immacolata

Le celebrazioni dei 100 anni di vita della Milizia dell’Immacolata impongono una riflessione sulla diffusione del movimento in tutto il mondo. attualmente la M.I. è diffusa in tutto il pianeta ed esprime caratteristiche particolari a seconda della nazione in cui si è radicata e alla tradizione spirituale e apostolica ivi sviluppatasi. Storicamente in Polonia e in Italia il movimento esiste dalla sua prima ora e qui conserva una struttura molto organizzata e capillare che permette una valida evangelizzazione nelle chiese locali dove è molto presente.  continua a leggere
Tratto da: supplemento del mensile “San Bonaventura informa” (settembre 2017
EUROPA: SOGNO O INCUBO?
C’era una volta un sogno, concepito in una grotta dove viveva un eremita. Il sant’uomo  aveva deciso di vivere in quell’antro per querere Deum, cercare Dio, e non sapeva che Dio servendosi di lui preparava il sogno di un mondo dove Egli fosse al centro; e di conseguenza ogni persona, ogni cosa, trovassero il giusto posto e vivessero felici, di quella felicità che è possibile su questa terra. Quando l’eremita uscì dalla grotta (era la Pasqua del 500) e fu costretto ad interessarsi ad altri uomini, e a farli vivere insieme dando loro una regola, l’embrione di quel sogno che si chiamò Europa era definitivamente formato. continua
RadioinBlu SpazioNoi...

Trasmissione del 09/04/2018
Fatima e Kolbe: unica strategia

Ricorrono nel 2017 due centenari d’eccezione : le apparizioni della Madonna a Fatima e la fondazione della MI. Due eventi interconnessi, nonostante lo stesso Massimiliano Kolbe non ne fosse cosciente, uniti nella strategia della profezia che l’Immacolata porta avanti da qualche secolo.
Il ruolo più evidente di Maria infatti, almeno dalle apparizioni di rue du Bac del 1830, è quello di ricordare agli uomini: la verità divina, la Sua materna presenza quale strumento di salvezza e i pericoli a cui gli uomini vanno incontro leggi tutto
Libro schede 2017 - 2018
Breve introduzione al libro schede anno,2017-2018
UN CAVALIERE PER KOLBE

La forza ostentata dalla massoneria che organizza a Roma manifestazioni anticlericali, è la molla che fa scattare lo zelo di San Massimiliano. Ad un’organizzazione ordinata ed efficiente come un esercito bisognava contrapporre, mutatis mutandis, una milizia che ne sventasse le strategie. E quale condottiero migliore dell’Immacolata, destinata da sempre a schiacciare la testa al serpente infernale? E quale strumento naturale migliore della comunicazione di massa? leggi tutto

     Informazione :   IL Gender                Utero in affitto
PER APPROFONDIRE LA QUESTIONE:

LA TEORIA GENDER ESISTE, ANCHE A SCUOLA: LA PROVA DEFINITIVA
La Buona Notizia: NO gender a Verona
 
Torna ai contenuti | Torna al menu