Rito per la consacrazione - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rito per la consacrazione

consacrazione

Rito di consacrazione
Sac: Carissimi il gesto che voi state per compiere, vi fa dire davanti alla Chiesa il vostro "SI" a Maria che, come Giovanni, prendete con voi. Vi fa continuare il gesto di San Massimiliano Kolbe, del Santo Giovanni Paolo II e di tanti altri Santi e Sante di Dio, che offrirono se  stessi all'Immacolata per esserne i "Cavalieri". Perchè la vostra consacrazione si inserisca nella vita, rinnoviamo le promesse battesimali.

Sac: Rinunciate al peccato ed al male, in qualunque forma si presenti, specialmente sottoforma di indifferenza, di medìocrità e di paura, per vivere nella libertà dei figli di Dio ed essere imitatori dell 'Immacolata?
Tutti: rinunciamo
Sac: Rinunciate a Satana, origine e causa di ogni male?
Tutti: rinunciamo
Sac. Credete in Dio, Padre nostro, in Gesù Cristo unico Salvatore, nello Spirito Santo Santificatore che dona la vita?
Tutti: crediamo
Sac. Credete nella Chiesa Cattolica attraverso la quale Dio porta al mondo il vangelo della verità e dell'amore?
Tutti: crediamo
Sac. Credete in Maria Immacolata Madre di Gesù, della Chiesa e madre nostra?
Tutti: crediamo:
Sac. Credete nella vostra vocazione alla santità e all'apostolato, da realizzarsi con la forza dello Spirito Santo, sull'esempio e con l'aiuto di Maria, nell'obbedienzae nella fedeltà alla Chiesa?
Tutti: crediamo
Sac. Promettete, con l'aiuto dello Spirito Santo, di vivere la vostra vita perfettamente uniti all'Immacolata e costituire per tutti i fratelli un esempio di luce di vita cristiana?
Tutti: promettiamo
Sac. Promettete con l'aiuto di Maria; di servire Dìoe la Chiesa nei fratelli spiritualmente e moralmente più poveri, secondo l'esempio di san Massimiliano che, infiammato di carità per il prossimo, non esitò a scegliere la morte per salvare un padre di famiglia?
Tutti: promettiamo
Sac. Promettete dì collaborare con Cristo come fa Maria alla salvezza del mondo, alla sua crescita e alla crescita dell'uomo nella Chiesa?
Tutti: promettiamo
Preghiamo: Il Signore accolga i vostri propositi e vi conceda la grazia di svolgere con amore e disponibilità la missione che vi assumete.
Tutti: Amen
Consacrazione a Maria Immacolata
O Immacolata, Regina del cielo e della terra, rifugio dei peccatori e Madre nostra amatissima, cui Dio volle affidare l'intera economia della misericordia, io prostrato/a ai tuoi piedi, mi consacro oggi solennemente al Tuo Cuore Immacolato,perché possa regnaresempre su di me.

Sii sempre presente in me con la grazia di Dio e le Sue benedizioni, con la Tua bontà  e materna protezione.  Mi ispirano i Tuoi sublimi esempi di virtù.

La pace, la serenità e la gioia regnino sovrane in me, e come nella Santa casa di Nazareth, il Tuo sorriso allieti la mia vita. Ti supplico umilmente di volermi accettare completamente come cosa e proprietà Tua, e di fare ciò che Ti piace di me e di tutte le facoltà della mia anima e del mio corpo, di tutta la mia vita; morte ed eternità Accogli, o Vergine, le mie quotidiane prghiere, i miei sacrifici edolori, come atti di espiazione che io ti offro per la conversione dei peccatori e in riparazione delle offese che conti uamente colposcono il Cuore Santissimo di Gesù e il Tuo Cuore Immacolato.

Disponi pure, se vuoi, di me, senza alcuna riserva, per compiere Ciò che è stato detto di Te: "Ellà ti schiaccerà il capo (6n-5;15)", come pure Tu  sola hai distrutto tutte le ereresie del mondo intero" (liturgia). Dammi forza contro i Tuoi "nemici dammi grazia affinchè nelleTue mani immacolate e misericordiosissìme io divenga uno strumento utile per innestare e incrementare il più fortemente possibile la tua gloria in tante anime smarrite è"indifferenti e per estendere  in tale modo quanto più èpossibile il regno del Sacratissimo Cuore di Gesù.

Dove Tu entri, infatti, ottieni la grazìà della conversione e santificazione, poiché ogni grazia scorre, attraverso le tue mani, dal Cuore dolcissimo di Gesù fino a noi.
Concedici sempre di lodarTi, o Vergine Santissima e Immacolata. Amen

Benedizione ed imposizione della Medaglia
Sac: il nostro aiuto  è nel nome del Signore
Tutti: Egli ha fatto cielo e terra

Preghiamo:

Benedici, o Sìgnore, per i meriti di Maria e di San Massimiliano Kolbe, queste medaglie che noi offriamo a questi tuoi fedeli.
Esse richiamano la presenza invisibile di Maria accanto a noi e ci ricordano che con lei vinceremo ogni male. Guidati da Lei, passeremo facendo del bene, come Gesù, Signore Nostro, che vive e regna nei secoli dei secoli.
Tutti: amen

Canto(intanto si firma lapergamena).

Il sacerdote consegna la medaglia a ciascuno, dicendo:
Sac: prendi questa medaglia, portala con fede ed amore; sia per te e per tutti segno della tua appartenenza a Maria Immacolata.
Tutti: amen
Terminata la consegna, il Sacerdote conclude:
Preghiamo:
Signore nostro Gesù Cristo, che hai voluto glorificare con innumerevoli miracoli la beatissima Vergine tua madre Maria, preservata dal peccato sin dalla sua origine, concedi a noi, che imploriamo la sua protezione, di raggiungere la gloria celeste. Tutti: Amen


 
Torna ai contenuti | Torna al menu