Scheda 1231 - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SK 1231 -  Dove tendiamo? Echo Niepokalanowa, 30 IV 1938

  
“Attraverso l'Immacolata al Cuore Divino di Gesù”: è la nostra parola d'ordine. “Attraverso l'Immacolata”: è la nostra caratteristica essenziale.  Quali strumenti nella Sua mano.  Di conseguenza, non è sufficiente che noi ci preoccupiamo di essere sempre più dell'Immacolata sotto ogni aspetto, entro confini ben determinati, ma desideriamo irradiare l'Immacolata fino al punto tale da esser capaci di attrarre a Lei anche le anime degli altri, anzi di tutti coloro che esistono ora, che esisteranno e potranno esistere in futuro, senza alcuna limitazione.  In una parola, desideriamo appartenere sempre più a Lei fino ad essere dei “cavalieri”, disposti a sacrificarci totalmente per Lei fino all'ultima goccia di sangue nella conquista a Lei del mondo intero e di ogni singola anima, e ciò al più presto, al più presto, al più presto: ecco la M.I.  Ognuno di noi, poi, dice: io desidero innanzi tutto tradurre in atto, realizzare sempre di più e sempre più rapidamente questo ideale in me stesso.  Debbo io stesso far di tutto per appartenere sempre di più all'Immacolata, son proprio io che mi debbo donare sempre di più a Lei, rendermi simile a Lei, vivere di Lei, irradiare Lei, affinché il mio ambiente sia illuminato sempre più chiaramente dalla conoscenza di Lei, sia riscaldato e infiammato sempre più ardentemente d'amore verso di Lei, così che un numero sempre maggiore di altre persone divenga simile a me, come io lo sono nei confronti di Lei e così, per mio mezzo, appartengano sempre di più a Lei, affinché anch'esse, come me, influiscano sempre di più sui loro vicini e illuminino e infiammino un numero sempre maggiore di altre persone ancora.  Affinché il mondo intero ed ogni singola anima divenga sempre più simile a Lei, quasi Lei stessa: ecco la “M.I.-io”.  Di quali mezzi mi servo?  Di qualsiasi, purché lecito.  Un mezzo formidabile è il collegamento delle energie dei singoli, di anime isolate tra loro.  Ecco il perché della “Milizia dell'Immacolata” in quanto “associazione”.  Dove c'è un collegamento di energie, ivi è indispensabile anche un capo unico; per questo esiste la sede centrale di Niepokalanów.  E questa sede centrale cerca di prestare il proprio aiuto, affinché raggiungano lo scopo della M.I. sia ai membri di Niepokalanów (M.I.N.) sia ai nostri connazionale (M.I.P.) sia a tutti gli altri, tramite la M.I.M., ossia la M.I. mondiale.    fr. Massimiliano M., guardiano
Torna ai contenuti | Torna al menu