Scheda 1242 - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:


SK 1242 - Prefazione 1    W rycerskiej służbie, 1939 (bozza di stampa)

 
Viviamo in un'epoca che potrebbe essere chiamata l'inizio della “era dell'Immacolata”.  Nel 1830 la manifestazione della medaglia miracolosa, nel 1854 la proclamazione del dogma [dell'Immacolata Concezione] e tre2 anni più tardi da Lourdes la conoscenza del dogma si diffonde sempre più nel mondo.  Tuttavia molte, moltissime anime ancora non conoscono sufficientemente, non amano sufficientemente l'Immacolata.  Anche oggi si può continuare a ripetere, con il beato Grignion de Montfort: “La Madre Santissima non è ancora conosciuta e questa è una delle cause per cui Gesù Cristo non è conosciuto come dovrebbe esserlo”3.  Fr. Alberto Olszakowski conobbe l'Immacolata più di tante anime pie e per questo La amò molto di più, si offrì a Lei in modo più perfetto e con una dedizione sconfinata lavorò, soffrì e morì per Lei, allo scopo di attrarre a Lei il maggior numero possibile di anime.  Se la lettura attenta di questa manciata di ricordi susciterà una scintilla di amore verso l'Immacolata e infiammerà un amore finora debole, lo scopo del libretto sarà raggiunto.    p. Massimiliano M. Kolbe, guardiano
Nota 1242.1 La biografia di fr. Alberto Olszakowski Wrrycerskiej sluzbie In servizio cavalleresco, scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu