Scheda 960 - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Vai ai contenuti

SK 960 - A Niepokalanòw
Varsavia, 12 V 1941

Miei cari  Prego mandarmi un abito civile. Scrivo questo dietro raccomandazione del signor comandante. Il cappotto e i pantaloni non mi occorrono, perché quelli che ho sono ancora in buono stato.  Mandatemi invece una tuta (calda) da lavoro con il gilé (quello abbottonato al collo) e uno scialle caldo o una sciarpa.  Molto urgente!  Ho ricevuto il vostro pacco  viveri del 5 V e le lettere di fr. Felicissimo e di fr. Pelagio.  L'Immacolata vi ricompensi.  Non posso rispondere ad ognuno singolarmente, perché non mi è permesso scrivere più spesso, ma nelle mie cartoline faccio menzione di ogni lettera, cartolina e pacco che ricevo da parte vostra.  Lasciamoci condurre sempre più perfettamente dall'Immacolata, in qualunque posto e in qualsiasi modo Ella vuole collocarci, affinché, adempiendo bene i nostri doveri, contribuiamo a far sì che tutte le anime siano conquistate al Suo amore.  Cordiali saluti e auguri a voi tutti e a ciascuno singolarmente.

Vostro   Raimondo Kolbe  __________ Traduzione dal tedesco.


Torna ai contenuti