A GESU’ EUCARISTICO - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Milizia dell'Immacolata di Sicilia
Vai ai contenuti

A GESU’ EUCARISTICO

MI > La Preghiera

A GESU’ EUCARISTICO

Tu, o Dio infinito, eterno,
mi ami dal momento in cui esisti come Dio,
di conseguenza mi hai amato e mi amerai sempre!
Benché io non esistessi ancora,
Tu mi amavi già,
e appunto per il fatto che mi amavi,
o buon Dio, mi hai chiamato dal nulla all’esistenza!
Per me hai creato i cieli costellati di stelle,
per me la terra, i mari, i monti, i fiumi e tante, tante cose belle che vi sono sulla terra.
Ma questo non bastava:
per mostrarmi da vicino che mi ami con tanta tenerezza,
sei sceso dalle più pure delizie del Paradiso su questa terra infangata e piena di lacrime,
hai condotto una vita in mezzo alla povertà,
alle fatiche e alle sofferenze;
e infine, disprezzato e deriso, hai voluto essere sospeso tra i tormenti.
O Dio d’amore,
mi hai redento in questo modo terribile e generoso!
Tu, però, non ti sei accontentato di questo.
Il tuo cuore non ha acconsentito a far sì che io mi dovessi nutrire unicamente dei ricordi del tuo smisurato amore.
Sei rimasto su questa misera terra nel santissimo Sacramento dell’altare e ora vieni a me e ti unisci strettamente a me sotto forma di nutrimento.
Già ora il tuo sangue scorre nel sangue mio,
la tua anima, o Dio incarnato, compenetra la mia anima, le dà forza e la nutre…
Quali miracoli! (SK 1145)

(San Massimiliano Kolbe )



  
Torna ai contenuti