Formazione - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Milizia dell'Immacolata di Sicilia
"Solo l'Amore Crea"
Vai ai contenuti

Formazione

Scritti > Scritti Kolbiani
Mi convinco sempre di più che per conseguire lo scopo di Niepokalanów (cioè della M.I.) è indispensabile una adeguata e speciale preparazione, formazione.   (SK 449)

Mi sto convincendo sempre di più della necessità di un noviziato speciale, in cui possano formarsi coloro che in futuro dovranno consacrarsi senza limiti all'Immacolata in una sua Niepokalanów. Senza una adeguata formazione e preparazione, in seguito è pesante.    ( SK 454)
 
Nella misura dell'affluenza e di una sicura formazione nello spirito di Niepokalanów, cominceremo ad aprire sempre nuove Niepokalanów nel mondo. Se c'è bisogno di fratelli, non deve far altro che inviare la richiesta e arriveranno in folla. Di volenterosi ce ne sono molti; bisogna solo frenarli, per distribuirli prudentemente sulla sfera terrestre. Inoltre, sono pronti non solo fino alla malattia, ma anche fino alla morte, come si addice a prodi cavalieri. (SK 811)

“Si impone sempre più la necessità di una formazione dei padri disposti a lavorare per la M.I. e la necessità di una scelta rigorosa, qualora si presentassero alcuni tra i padri attuali.È vero che anche questo padre qui è utile, perché confessa i fratelli, cosa sempre imbarazzante
 
per il superiore della casa, ma “questo diverso” spirito non può forse comunicarsi anche in tale occasione? Questa è la prima missione e la prima esperienza, ma da essa credo che ora stia già emergendo chiaramente che vi possono lavorare esclusivamente coloro che si sono votati alla M.I. con tutta l'anima. È vero che al momento attuale la situazione è difficile, perché non abbiamo a disposizione padri così preparati, ma probabilmente l'Immacolata farà anche questo.

Ho sentito dire che p. Samuele possiede perfettamente lo spirito della M.I., unito a capacità eccellenti, e non sarebbe possibile che...? Comunque, l'Immacolata è a conoscenza di tutto.
 
Fra una decina d'anni, forse, l'Immacolata avrà già formato numerosi lavoratori attraverso il seminario minore, il noviziato e il seminario maggiore di Niepokalanów: e veramente ne sarà indispensabile un numero molto elevato (migliaia), per sottomettere il mondo intero all'Immacolata, e veramente consacrati a Lei senza nessun “ma””. (SK348)

“Perciò, dopo aver compiuto un'uscita fuori del sacro recinto di Niepokalanów, saranno attratti da esso come il ferro è attratto dalla calamita, e dopo il termine del lavoro vi troveranno rifugio per purificarsi della polvere del mondo, medicare le graffiature contratte tra le spine e “in un luogo appartato” [Lc 9, 10] attingere nuovamente lo spirito e le energie per successive sortite. Inoltre, i fratelli sciameranno ovunque con le stampe e le medagliette secondo le necessità delle particolari regioni della nazione, ma sempre con il pensiero rivolto a Niepokalanów, dove bruceranno con gioia, nell'umile obbedienza, mediante il fuoco dell'amore, le piccole macchie contratte durante il viaggio e stando in mezzo ai secolari”(SK 382).

Essa conduce più oltre l’educazione dell’uomo, fino a fargli raggiungere la piena realizzazione di sé stesso, delle sue possibilità morali. La M.I.  … mira a far sì che tutti diventino santi. (SK1220)



Torna ai contenuti