Elezioni in Sicilia 2018 - Milizia dell'Immacolata di Sicilia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Elezioni in Sicilia 2018

Attivita
Domenica 7 ottobre 2018, ricorrenza della Beata Vergine del Rosario, presso il Convento – Parrocchia Sacro Cuore alla Noce di Palermo, si è tenuta l’Assemblea Elettiva per il rinnovo del Presidente e del Consiglio Regionale della Milizia dell’Immacolata di Sicilia.
Le attività sono iniziate alle ore 9:30 con l’accreditamento in Segreteria dei presidenti e delegati delle numerose sedi siciliane e si sono registrate una settantina di presenze.
Alle ore 10:00 è seguita la Celebrazione Eucaristica, officiata dal Provinciale della Sicilia, Padre Gaspare La Barbera ofmconv, che durante l’ omelia ha affidato le elezioni all’opera dello  Spirito Santo e ha esortato  a: guardare al futuro con gli occhi dell’Immacolata”. Le espressioni del provinciale echeggiavano tra noi militi profondamente raccolti : è stato un invito alla riflessione ed a valorizzare l’evento.
Alle ore 11 il Presidente uscente Diego Torre ha presentato il suo operoso  rendiconto sulle diverse attività che si sono svolte in tutta l’isola all’insegna della collaborazione e comunione. Ha concluso il suo intervento con un commosso commiato ricevendo lunghi e riconoscenti  applausi per quanto ha saputo donare instancabilmente nel periodo di presidenza. L’assemblea ha fatto dono di una pergamena in cui gli si conferiva la” Laurea ad Honorem” per il suo apostolato mariano.

Alle ore 11:30, come da programma, si è dato inizio alle  elezioni, presiedute dall’Assistente Nazionale della M.I., Padre Mauro De Filippis, e dalla Presidente Nazionale della M.I., Margherita Perchinelli. Il clima  che si respirava nella sala era gioioso e sereno fiduciosi nell’Immacolata che avrebbe disposto tutto secondo la Sua volontà.
Lo spoglio dell’urna ha proclamato Anna Maria Chiarello  Presidente Regionale, Giovanni Capobianco Vice Presidente, e quattro Consiglieri: Mimma Cataldo, Giovanni Salamone, Maria Grazia Russo e Francesco Di Nolfo . I neo eletti hanno ringraziato per la fiducia loro accordata.
In questa occasione, mi è sembrato più opportuno, procedere ad  intervistare i presenti per riportare fedelmente la loro opinione .
Ovviamente, ho dato per prima, la parola dalla neo – Presidente Anna Maria, la quale ha dichiarato quanto segue: « Oggi è stata una giornata emozionante e gioiosa e serena allo stesso tempo, Maria mette sempre nel cuore dei suoi militi l’entusiasmo e la volontà d’affrontare tutto con estremo abbandono! Oggi più che in altre occasioni, ho percepito la comunione spirituale tra noi! Un corpo mistico coeso che guarda nella stessa direzione mariana! Rinnovare il consiglio della milizia  non significa, appropiarsi di cariche onorifiche ma sentirsi umili servi della Santa Vergine che lavorano per la Sua gloria! Tutto questo comporta responsabilità, impegno, sacrificio perché Dio ha scommesso su di noi! Noi certamente non potremo deluderLo!  Non ci resta che seguire i passi del nostro S. fondatore Padre Massimiliano Kolbe! Da lui abbiamo tanto da imparare a partire dal carisma che ci contraddistingue ma soprattutto, S. Massimiliano, ci insegna ad amare Maria con animo generoso e totale. Noi siamo mariani ed orgogliosi di esserlo , per questo motivo , il nostro tempo è Suo, anzi la nostra vita Le appartiene! A tutto il consiglio ed ai militi tutti auguro un proficuo cammino con Maria e per Maria! Ora possiamo scendere in campo per la nostra battaglia quotidiana! Ancora grazie per la fiducia e per collaborazione che certamente avrò!

Nelle altre interviste, i militi hanno espresso il loro compiacimento e soddisfazione per l’elezione  della nuova guida che conoscono da diversi anni. In particolare , comunque , mi piace riportare, il commento significativo della presidente della sede di S. Giuseppe Jato, Rosa Maria Agostaro: “: «Un’ opinione su Anna Maria? Quando sono entrata a far parte della Milizia dell’Immacolata, Anna Maria è stata una delle prime persone che ho conosciuto. Da subito ho nutrito nei suoi confronti una particolare simpatia e una profonda stima per come riusciva a trasmettere la sua fede e il suo amore per l’Immacolata; una vera innamorata di Maria, con la ‘I’ Maiuscola, una vera devota di San Massimiliano Maria Kolbe e fedele agli ideali kolbiani. La sua passione e il suo instancabile servizio, hanno certamente saputo rendere credibile il suo operato. Una donna disponibile, aperta, solare nei suoi modi. In lei, oltre a trovare un punto di riferimento per il mio cammino spirituale, ho trovato anche un’amica e una sorella vera nella fede. Anna Maria è una milite vera, senza mezze misure; per lei non esistono mezze verità ma esiste ‘La Verità’, portata e annunciata da Cristo, che lei sa annunciare e testimoniare non solo all’interno della Milizia, ma in tutto ciò che concerne la sua vita: casa, lavoro, relazioni, etc.. Le mie non sono solo parole ma sono frutto di un’ esperienza vissuta. Oggi tutta la Milizia di Sicilia ha trovato il suo modo di esserle riconoscente nel nominarla Presidente. Il mio augurio per lei è quello di seguire un buon cammino di santità e, attraverso lei, a tutta la Milizia di Sicilia che oggi le viene affidata, come Cristo che affidò la Sua Chiesa a Sua e Nostra Madre. ».
Concludo con le mie personali felicitazioni ad Anna Maria Chiarello e con la certezza che insieme a Gesù,  l’Immacolata e S. Giuseppe riuscirà a realizzare grandi cose!

Antonello Sciarratta

 
Torna ai contenuti | Torna al menu